Le Piante officinali siciliane

Guida al loro riconoscimento ed impiego

OLIVASTRO

Olea europaea var. sylvestris
Fam. Oleaceae
Nome dialettale: Aliva, Alivuzza, Alivu, Alivastru

Proprietà

Febbrifughe, Antinfiammatorie, Regolatore della pressione sanguigna.

Altri usi

L'olio di oliva, ottenuto con olive coltivate e olive selvatiche preso a cucchiai è indicato per lenire la sintomatologia della polmonite, mentre un cucchiaio di olio sbattuto (emulsionato) è indicato per le pelli secche e per mitigare gli edemi solari.

Descrizione Botanica Ecologia

Pianta arborea sempreverde, più spesso anche a portamento arbustivo, presenta tronco tortuoso e rami spinescenti. Le foglie sono ovali lanceolate, opposte , con breve picciolo di colore verde argentato pubescenti nella pagina inferiore. I fiori sono piccoli, bianchicci, in racemi penduli ascellari o apicali, mentre i frutti sono drupe carnose prima verdi e poi nero-violacee con polpa oleosa e nocciolo all'interno.

È pianta spontanea e/o coltivata in tutta l'area mediterranea e più abbondante nelle regioni del centro-sud. Anche se di antica introduzione costituisce una specifica fascia fitoclimatica denominata "Oleo-ceratonion" nella quale l'olivo convive col carrubo (ceratonion). La pianta si raccoglie durante tutto l'anno. I principi attivi si trovano nelle foglie.
 

Ricette ed utilizzazioni

Febbri autunnali e primaverili: preparare il decotto con 80 gr. di foglie di olivastro in 1 litro d'acqua e consumare 3 tazze al giorno.
Colite: preparare il decotto con 50 gr. di foglie  di olivastro in 1 litro d'acqua, sino a ridurla a 2/3, dolcificare appena e consumare un bicchiere prima dei pasti.
Ipertensione arteriosa: preparare il decotto con 30 gr. di foglie di olivastro in 500 ml. di acqua e consumare 2 bicchieri al giorno prima dei pasti.
 

redazione

 

curarsi con le erbe

 
 
 
 
 
 
   

Copyright © www.regione.sicilia.it/agricolturaeforeste/azforeste/
Per gentile concessione Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione anche parziale senza specifica autorizzazione
 

                   

  ©  2002/2010 I Sapori di Sicilia