Le Piante spontanee siciliane in cucina

Guida al loro riconoscimento ed utilizzazione

 

Aglio selvatico


Nome scientifico: Allium spp. (Allium triquetrum L.A. sativum, A. vineale, etc.)
Nome volgare: Aglio selvatico, aglio triangolo, aglio, porro
Nome dialettale: Agghiu sarvaggiu, agghiu a costi, agghiu ri favara, cipudduzza, agghicedda sarvaggia, agghiu ri lavura, porru, purriceddi

Descrizione botanica
Il genere Allium comprede diverse specie aventi tutte la caratteristica di essere piante bulbose, vegetanti per lo più sin dall'inizio dell'inverno e fioritura in primavera-inizio estate.

Le foglie sono lunghe, due o più emergenti dal bulbo sotterraneo di colore verde lucido e dal tipico odore di aglio. I fiori sono raccolti in corimbi di colore bianco, bianco sporchi o rosei, a seconda delle specie considerate. I frutti sono capsule contenenti sino a 4 piccoli semi (acheni) neri.
 

Utilizzazioni
Le parti utilizzabili sono principalmente le parti aeree, foglie, boccioli fiorali, compresi i giovani corimbi, da consumare sia allo stato fresco che cotti. I bulbi ed i bulbilli, trovano utilizzazione per la preparazione dei sottaceti.

Ricette
INSALATA FRESCA RUSTICA
Ingredienti: Preparare l'insalata con gli ortaggi freschi disponibili, aggiungere alcune foglie di aglio selvatico sminuzzate e mescolare il tutto con olio, aceto, sale e limone. L'insalata acquisirà un sapore molto forte di aglio ed un gusto diverso della solita insalata.

INSALATA CASERECCIA RUSTICA

Dopo aver preparato patate, fagiolina e cipolla

bollite, a parte preparare l'aglio selvatico  tagliato finissimo da mescolare insieme ai predetti ortaggi e da condire con olio, sale ed aceto. È un'insalata casereccia indicata come contorno delle carni al forno. A piacimento si possono aggiungere anche i bulbilli di aglio selvatico preparati sottaceto.

FRITTATA DI AGLIO SELVATICO
Preparare un soffritto misto di gambi teneri di aglio selvatico e di infiorescenze in boccio, nonché, se disponibili, anche di bulbi un pò grossetti tagliuzzati sino ad indorarli. A parte preparare le uova con un pò di formaggio e di mollica, amalgamare con il fritto precedente e versare in padella con olio bollente. Far indorare da emtrambi i lati e servire tiepida. Il gusto della frittata sarà un gusto abbastanza dolce, ma saporitissimo.

SOTTACETI DI AGLIO SELVATICO
Avendo a disposizione di circa 500 grammi di bulbilli di aglio selvatico, si procede alla loro pulitura delle foglie esterne brunicee e piuttosto coriacee e si lasciano per circa 2 ore in acqua salata.
Si procede quindi alla bollitura dei bulbilli precedentemente preparati in acqua e aceto nella proporzione 200 ml. di aceto in 1.000 ml. di acqua per circa 30 minuti, far asciugare in un panno per circa 12 ore e porre in barattolo di vetro da colmare con olio. Dopo circa un mese sono buoni per la consumazione, quali antipasti.
 

redazione

 

vedi anche

OASI E AREE PROTETTE
AREE DEMANIALI ATTREZZATE

GLI ALBERI MONUMENTALI
LE PIANTE FORESTALI SICILIANE
PICCOLO DIZIONARIO BOTANICO
LE PIANTE OFFICINALI
CURARSI CON LE ERBE

 

 

 

 
   

Copyright © www.regione.sicilia.it/agricolturaeforeste/azforeste/
Per gentile concessione Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione anche parziale senza specifica autorizzazione
 

                   

  ©  2002/2010 I Sapori di Sicilia