I GRANDI ALBERI DI SICILIA

INDICE

<PAGINA PRECEDENTE

PAGINA SUCCESSIVA>


GLI ALBERI MONUMENTALI DELLA PROVINCIA DI MESSINA
 

OLIVO DI MAVITI

IDENTIFICAZIONE
Nome scientifico: Olea europaea L. var. europaea
Famiglia: Oleaceae
Cultivar: Santagatese
Nome volgare:
Olivo
Nome locale:  Auliva

LOCALIZZAZIONE

Comune: Pettineo (ME)
Località: Contrada Maviti
Cartografia: Foglio I.G.M. N. 610-Castelbuono. C.T.R. Sezione N. 610040 - Pettineo
Coordinate: 37° 57'41,3" N -14°18'02,36" E (4201771 N -2458567 E)
Proprietà: privata
Accesso: dalla SP 173 Pettineo-Motta D'Affermo si segue la strada comunale per la Contrada Maviti

PARAMETRI STAZIONALI
Altitudine (m s.l.m.): 354
Esposizione: nord-ovest
Giacitura: leggero pendio
Substrato: quarzarenitico
Contesto vegetazionale: oliveto
Tutela: nessuna

PRINCIPALI CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE
Struttura e portamento: trattasi di un ragguardevole olivo costituito da un'ampia ceppaia sormontata da due fusti di particolare bellezza, per la forma e il portamento. I fusti, cavi all'interno, a circa 2,50 metri dal suolo portano 5 branche di medie e piccole dimensioni. La chioma negli ultimi anni è stata notevolmente ridotta dalle energiche potature. Il fusto di maggiori dimensioni, con circonferenza a petto d'uomo di circa 6,30 metri, è nodoso e costoluto. II fusto di minori dimensioni è caratterizzato, invece, da costolature longitudinali a margine arrotondato tra le quali si formano numerose incavature naturali. In alcune di esse è rimasto incastonato del pietrame locale di varie dimensioni. Nel complesso, entrambi i cauli presentano evidenti iperplasie batteriche che aumentano le dimensioni volumetriche dell'esemplare. La chioma ha una forma globosa
Altezza (m): 7
Circonferenza massima del tronco (m): 10 (misura della ceppaia)
Circonferenza del tronco a 1,30 m dal suolo (m): 6,30 (1 ° fusto) - 4,50 (2° fusto)
Ampiezza della chioma (m): 11 (N-S) x 10 (E-O)
Età stimata (anni): circa 1000

CONDIZIONI DELL'ESEMPLARE
Stato vegetativo e sanitario: complessivamente buono anche per via delle cure colturali che l'esemplare riceve. Sui fusti si notano estese superfici attaccate dalla carie
Minacce: incendi
Interventi proposti: nessuno

Note e curiosità: le numerose cavità, presenti sul fusto, sono parzialmente occluse da pietrame. Per l'imponente mole e la straordinarietà delle forme dei fusti può essere considerato uno degli ulivi suggestivi presenti nel territorio siciliano
 

Copyright © www.regione.sicilia.it/agricolturaeforeste/azforeste/
Per gentile concessione Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione anche parziale, con qualsiasi mezzo di acquisizione dei dati anche ad uso personale e didattico

HOMEPAGE



© 2002/2013 I Sapori di Sicilia