I GRANDI ALBERI DI SICILIA

INDICE

<PAGINA PRECEDENTE

PAGINA SUCCESSIVA>


GLI ALBERI MONUMENTALI DELLA PROVINCIA DI RAGUSA
 

OLIVO DI PALAZZELLI

IDENTIFICAZIONE
Nome scientifico: Olea europaea L. var. europaea
Famiglia: Oleaceae
Cultivar: `Moresca'
Nome volgare: 0livo
Nome locale: Auliva

LOCALIZZAZIONE

Comune:
Ispica (RG)
Località: Contrada Palazzelli
Cartografia: I.G.M. Foglio N. 651 -Scicli. C.T.R. Sezione N. 651030 - Ispica
Coordinate: 36°46'25,11" N -14°53'57,54" E (4069760 N - 2511017 E)
Proprietà: privata.
Accesso: dalla SS 115 si raggiunge il cimitero di Ispica da dove si percorre, per 1 km, la strada vicinale Palazzelli, parallela alla linea ferrata. Fondo recintato

PARAMETRI STAZIONALI
Altitudine (m s.l.m.):
105
Esposizione: sud
Giacitura: leggermente in declivio
Substrato: calcarenitico
Contesto vegetazionale: mandorleto
Protezione: nessuna

PRINCIPALI CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE
Struttura e portamento:
questo straordinario olivo, ubicato su un rialzo naturale del terreno di circa 2 m d'altezza, si caratterizza per l'enorme fusto monocormico, con base slargata e costolature molto pronunciate, costellato da diverse piccole cavità scavate dai funghi cariogeni. Una cavità più grande, di circa 1,50 m d'altezza e di 0,80 m di larghezza, si osserva nella zona rivolta a nord. La corteccia del tronco è finemente screpolata in placche sottili, allungate longitudinalmente. A circa 2 m dal suolo si nota il probabile punto di reinnesto. La chioma è abbastanza densa, ricadente verso il basso, e tendenzialmente ad ombrello
Altezza (m): 7
Circonferenza massima del tronco (m): 15,10 in prossimità del colletto
Circonferenza del tronco a 1,30 m dal suolo (m): 10,05
Ampiezza della chioma (m): 9 x 8
Età stimata (anni): circa 1500

CONDIZIONI DELL'ESEMPLARE
Stato vegetativo e sanitario:
le condizioni vegetative sono complessivamente buone come denota la regolare produzione annua di olive. Nonostante la vetustà, questa magnifica pianta non mostra alcuna rilevante patologia
Minacce: nessuna nel breve periodo
Interventi proposti: nessuno

Note e curiosità: con molta probabilità l'individuo descritto può essere considerato uno tra gli ulivi più grandi e longevi della provincia di Ragusa. Nello stesso fondo era presente fino a qualche tempo fa una pianta di dimensioni simili a quella descritta e in seguito disseccatasi. Due esemplari della stessa specie e cultivar, rispettivamente di 6 e 7 m di circonferenza a petto d'uomo, evidenziano tuttora un ottimo stato vegetativo
 

le Aree Attrezzate

Le piante forestali di Sicilia

Oasi e aree protette

Curarsi con le erbe

Copyright © www.regione.sicilia.it/agricolturaeforeste/azforeste/
Per gentile concessione Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione anche parziale, con qualsiasi mezzo di acquisizione dei dati anche ad uso personale e didattico

HOMEPAGE



© 2002/2013 I Sapori di Sicilia