I GRANDI ALBERI DI SICILIA

INDICE

<PAGINA PRECEDENTE

PAGINA SUCCESSIVA>


GLI ALBERI MONUMENTALI DELLA PROVINCIA DI TRAPANI
 

ROVERELLA DEL CASTELLO DELLA PIETRA

IDENTIFICAZIONE
Nome scientifico: Quercus virgiliana (Ten) Ten
Famiglia: Fagaceae
Nome volgare: Roverella, Roverella Quercia Virgiliana
Nome locale: Agghiannaru

LOCALIZZAZIONE
Comune: Castelvetrano (TP)
Localitą: Vallone del Castello della Pietra
Cartografia: Foglio I.G.M. N. 618-Castelvetrano. C.T.R. Sezione N. 618110-Cozzo La Guardia
Coordinate: 37°39'46,5" N; 12°53'34,4" E (4170501 N - 2334142 E)
Proprietą: privata
Accesso: da Castelvetrano seguendo la strada interpoderale per Castello della Pietra

PARAMETRI STAZIONALI
Altitudine (m s.l.m.):
40
Esposizione: nord-est
Giacitura: sub-pianeggiante
Substrato: calcarenitico
Contesto vegetazionale: macchia mediterranea-oliveto
Protezione: L. 1497/1939; L. 431/1985

PRINCIPALI CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE
Struttura e portamento:
esemplare dal fusto robusto, diritto, rivestito da uno spesso ritidoma fessurato in placche longitudinali. Sul fusto s'inserisce, a 1,35 m di altezza, una branca laterale che si prolunga verso sud, per circa 17 m serpeggiando a zig-zag quasi parallelamente all'inclinazione del suolo. Il fusto si divide all'altezza di 3,20 m in due grosse branche di cui quella a sud-est č inclinata, mentre l'altra č assurgente; entrambe danno luogo ad un groviglio di rami che determinano una chioma ampia ed ombrelliforme
Altezza (m): 19,00
Circonferenza massima del tronco (m): 4,70
Circonferenza del tronco a 1,30 m dal suolo (m): 2,90
Ampiezza della chioma (m): 33,20 (N-S) x 31,40 (E-O)
Etą stimata (anni): 200

CONDIZIONI DELL'ESEMPLARE
Stato vegetativo e sanitario:
la pianta presenta uno stato vegetativo e fitosanitario complessivamente buono
Minacce: nessuna
Interventi proposti: nessuno

Note e curiositą: l'esemplare č localizzato all'interno del cosiddetto Castello di Pietra, una piccola roccaforte naturale costituita da un ampio pianoro sul quale si apre una grande forra di difficile accesso. L'area trae il nome da un castello costruito in epoca araba nella parte settentrionale del promontorio. Essa riveste notevole interesse dal punto di vista paesaggistico, storico-archeologico, geologico ed anche vegetazionale, per la presenza di peculiari aspetti di macchia mediterranea
 

le Aree Attrezzate

Le piante forestali di Sicilia

Oasi e aree protette

Curarsi con le erbe

Copyright © www.regione.sicilia.it/agricolturaeforeste/azforeste/
Per gentile concessione Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione anche parziale, con qualsiasi mezzo di acquisizione dei dati anche ad uso personale e didattico

HOMEPAGE



© 2002/2013 I Sapori di Sicilia