Indice Demani

Prefazione
- Il Demanio Monti Peloritani - Generalità
- I Peloritani
- La storia del Demanio
- La Foresta Camaro
- La Foresta S. Leone e
   Crupi

- La Foresta Musolino e
   Ziriò

Note su alcuni bacini idrografici dei Peloritani
- Morfologia del territorio di
  Messina

- Precedenti storici sulle alluvioni
- L'alluvione dell'ottobre 1996
- Dati pluviometrici
- Il dissesto idrogeologico
-tab 1tab 2 - tab 3 - tab 4
- Il bacino Fiumara di Zafferana
- Il bacino Fiumara di Larderia
- Il bacino Torrente Canale
- Il bacino Santo Stefano
Il bosco di resinose
- Significato dei pini nella vegetazione mediterranea   - Cause della degradazione della vegetazione mediterranea .
Fauna e flora dei Monti Peloritani
- Piante arboree
- Piante arbustive
- Piante erbacee e/o bulbose - Mammiferi
- Uccelli
- Rettili
- Insetti
La fruizione dei Monti Peloritani
Le aree attrezzate deí Monti Peloritani
I fortini dei Monti Peloritani Conclusioni
Ringraziamenti
Note alla consultazione
LA REDAZIONE
 
 

  

FAUNA E FLORA DEI MONTI PELORITANI

L'ambiente dei Monti Peloritani, alla luce di quanto sin qui detto è un ambiente per la maggior parte artificiale che ha raggiunto un proprio stadio climacico con proprie peculiarità ecologiche, ma essendo il predetto stadio una forma di stadio che nel tempo lentamente si evolve, l'ambiente risulta anche i ecologicamente fragile.
Le piante di resinose che occupano più del 50% del territorio sono specie fragili poiché sono sufficienti anche lievi modificazioni fisiche per provocare o accentuare uno stadio di degradazione sempre in agguato o addirittura provocare un processo di degradazione ambientale che potrebbe essere irreversibile.
Se sono tante le specie floristiche, sono altrettanto numerose le specie faunistiche. I Peloritani sono un susseguirsi di aree alberate, di aree arbustate, di aree prative, di aree rocciose, ecc., tutti ambienti diversi che presentano proprie e specifiche caratteristiche floristiche e faunistiche.
La ricognizione del territorio è stata impresa alquanto ardua e l'annotazione delle specie floristiche e faunistiche, non certamente esaustiva, viene qui proposta distinguendo le piante rilevate in specie arboree, arbustive ed erbacee, mentre per la fauna le diverse entità riscontrate sono state distinte nelle principali classi zoologiche dei mammiferi, degli uccelli, dei rettili e degli insetti.

Piante arboree
Piante arbustive
Piante erbacee e/o bulbose
Mammiferi
Uccelli
Rettili
Insetti

 

 

 

Copyright © www.regione.sicilia.it/agricolturaeforeste/azforeste/
per gentile concessione Tutti i diritti riservati

HOMEPAGE


© 2002/2013 I Sapori di Sicilia

 

le Aree Attrezzate

Gli alberi Monumentali di Sicilia

Le piante forestali di Sicilia

Piccolo vocabolario botanico

Oasi e aree protette Piante Officinali in Sicilia

Curarsi con le erbe