GLI UCCELLI


Gli uccelli, per antonomasia, sono le creature dell'aria e per la loro ecletticità sono gli unici esseri viventi, dopo gli insetti, in grado di colonizzare
tutti gli ambienti.
Uccelli terrestri, uccelli acquatici, uccelli di bosco, uccelli delle praterie, uccelli del deserto, uccelli dei campi coltivati, uccelli di ripa; uccelli marini, etc sono alcune delle tipologie avifaunistiche che caratterizzano i diversi ambienti. Ciò ha permesso agli uccelli lo loro incontrastata diffusione. Gli uccelli, inoltre, possono classificarsi in insettivori, carnivori, frugivori, coprofagi, piscivori, etc. esercitando ognuno un efficace controllo ambientale e contribuendo anche alla diffusione di diverse specie vegetali.
Nel mondo, in tutte le parti del pianeta, gli studiosi, gli ornitologi, ad oggi hanno elencato e determinato oltre trentamila specie di uccelli e si pensa che la popolazione globale di tutti gli individui appartenenti alle diverse specie superi i cento miliardi.
Le popolazioni di uccelli sono distribuite nei diversi ambienti in diretta correlazione con le disponibilità alimentari e le caratteristiche climatiche delle singole aree geografiche.
Nel mondo gli uccelli sono stati classificati anche in funzione alle aree geografiche, per cui gli specialisti sogliono distinguere: - Avifauna della regione neotropicale (Messico, Terra del Fuoco ed Isole Falkland) - Avifauna della regione etiopica (Arabia sud-occidentale, Africa a sud del Sahara) - Avifauna della regione australiana (Australia e Nuova Zelanda) - Avifauna della regione orientale (Asia e Cina) - Avifauna del Nuovo Mondo (America settentrionale e Nord-Europa) - Avifauna del Vecchio Mondo (Europa, Nord-Africa, Asia settentrionale)
Il fenomeno che da sempre ha fatto nascere interesse e curiosità per il mondo alato è la migrazione, un fenomeno classificato come un evento stagionale che coinvolge tutte o quasi tutte le specie e consistente in uno spostamento in massa di una popolazione da un territorio ad un altro, verso aree per lo più prefissate.
La migrazione è direttamente dipendente dalle oscillazioni climatiche e dalla disponibilità alimentari ed anche se il fenomeno migratorio interessa anche altre classi animali (insetti, a mammiferi e pesci) gli uccelli tra tutti sono gli essere meglio predisposti, essendo abili volatori ed in grado di mantenere la velocità anche su lunghe distanze.
Ciò ha consentito agli studiosi di classificare gli uccelli in migratori e stanziali e più in dettaglio i migratori possono essere migratori autunnali o migratori primaverili. Le migrazioni avvengono su ampi fronti ed in Europa sono diverse le rotte individuate, distinte ognuna da una denominazione specifica.
Si possono inoltre distinguere uccelli migratori diurni ed uccelli migratori notturni, in relazione all'ora di spostamento, se di giorno (es. rondini) o di notte (tordi).
Nell'area del Bosco di Santo Pietro, gli uccelli sono animali ben rappresentati ed in relazione alle tipologie orografiche e vegetazionali nelle diverse stagioni sono state censite oltre 100 specie di uccelli, sia migratori che stanziali, come da elenco che segue.










Principali vie della
migrazione autunnale attraverso l'Europa:
A) Via nordica (Subartica);
B) Via litoranea occidentale (Scandinava);
C) Via settentrionale (Baltica);
D) Via centrale (Germanica o centro-europea); E) Via meridionale (Carpatico-danubiano-italica);
F) Via *balcanica (sud-orientale o Bosforo-Suez);
G) Via orientale (Urali-Volga).

GLI UCCELLI DEL BOSCO DI SANTO PIETRO


LEGENDA

S STANZIALE O OCCASIONALE  M MIGRATORE I INVERNALE  C COMUNE E ESTIVO R RARO
 

FAMIGLIA ACCIPITRIDAE
Aquila del Bonelli Hieraetus fasciatus MR
Poiana Buteo buteo SC
Falco pecchiaiolo Pernis apivorus MC
Sparviero Accipiter nisus MR
Nibbio reale Milvus milvus MR
Nibbio bruno Milvus migrans MR
Albanella reale Circus cyaneus MR
Falco di palude Circus aeruginosus MC

FAMIGLIA FALCONIDAE
Falco pellegrino Falco peregrinus SR
Lanario Falco biarnicus SR
Lodolaio Falco subuteo MC
Falco cuculo Falco vespertinus MC
Grillaio Falco naumanni MCE
Gheppio Falco tinnunculus SC

FAMIGLIA FASIANIDAE
Coturnice di Sicilia Alectoris graeca withakeri SC
Quaglia Coturnix coturnix MCE

FAMIGLIA CARADRIIDAE
Beccaccia Scolopax rusticola MCI

FAMIGLIA GLAREOLIDAE
Pernice di mare Glareola pratincola MCE

FAMIGLIA COLUMBIDAE
Colombaccio Columba oenas SC
Tortora Streptopelia turtur MCE
Colombo selvatico Columba Livia SC
Tortora dal collare or. Streptopelia decaocto SC

FAMIGLIA CUCULIDAE
Cuculo Cuculus canorus MCE
Cuculo dal ciuffo Clamator glandarius MR

FAMIGLIA STRIGIDAE
Assiolo Otus scops SC
Civetta Athene noctua SC
Gufo comune Asio otus MCI
Gufo di palude Asio flammeus MR
Allocco Strix aluco SC

FAMIGLIA TYTONIDAE
Barbagianni Tyto alba SC

FAMIGLIA CAPRIMULGIDAE
Succiacapre Caprimulgus europaeus MCE

FAMIGLIA RN APODIDAE
Rondone Apus apus MCE
Rondone pallido Apus pallidus MCE
Rondone alpino Apus melba MCE

FAMIGLIA MEROPIDAE
Gruccione Merops apiaster MCE

FAMIGLIA CORACIDAE
Ghiandaia marina Cocacias garrulus MCE

FAMIGLIA UPUPIDAE
Upupa Upupa epops MCE

FAMIGLIA PICIDAE
Picchio rosso maggiore Dendrocops major SC
Torcicollo Jynx torquilla MCI

FAMIGLIA ALAUDIDAE
Calandrella Calandrella cinerea MCE
Cappel laccia Galerida c ristata SC
Tottavilla Lullula arborea SC
Allodola Alauda arbensis MCI

FAMIGLIA HIRUNDINIDAE
Rondine comune Hirundo rustica MCE
Topino Riparia riparia MC
Balestruccio Delichon urbica MCE
Rondine montana Hirundo rupestris MCI

FAMIGLIA MOTACILLIDAE
Prispolone Anthus trivialis MCE
Pispola Anthus pratensis MCI
Calandro Anthus campestris MC
Cutrettola Motacilla flava MC
Ballerina gialla Motacilla cinerea SC
Ballerina bianca Motacilla alba MCI

FAMIGLIA LANIIDAE
Averla piccola Lanius collurio MCE
Averla caporosso Lanius senator MCE
Averla maggiore Lanius excubitor MR

FAMIGLIA ORIOLIDAE
Rigogolo Oriolus oriolus MCE

FAMIGLIA STURNIDAE
Storno comune Sturnus vulgaris MCI
Storno nero Sturnus unicolor SC

FAMIGLIA CORVIDAE
Ghiandaia Garrulus glandarius SC
Gazza Pica pica SC
Taccola Corvus monedula SC
Corvo imperiale Corvus corax SR
Cornacchia grigia Corvus coronae cornis SC

FAMIGLIA TROGLODYTIDAE
Scricciolo Troglodytes troglodytes SC

FAMIGLIA PRUNELLIDAE
Passera scopaiola Prunella modularis MCI

FAMIGLIA SILVIDAE
Usignolo di fiume Cettia cetti SC
Beccamoschino Cysticola juncidis SC
Canapino Hyppolais polyglotta MCE
Beccafico Sylvia borin MCE
Capinera Sylvia atricapilla SC
Sterpazzola Sylvia communis MCE
Occhiocotto Sylvia melanocephala SC
Sterpazzolina Sylvia cantillans MCE
Luì grosso Phylloscopus trochilus MC
Lui piccolo Phylloscopus collybita MCI
Luì verde Phylloscopus sibilatris MC
Fiorrancino Regulus ignicapillus SR

FAMIGLIA MUSCICAPIDAE
Balia nera Ficedula hypoleuca MC
Balia dal collare Ficedula albicollis MC
Pigliamosche Muscicapa striata MCE

FAMIGLIA TURDIDAE
Culbianco Oenanthe oenanthe MCE
Monachella Oenanthe hispanica MC
Stiaccino Saxicola rubetra MC
Saltimpalo Saxicola torquata SC
Codirossone Monticola saxatilis MR
Passero solitario Monticola solitarius SC
Codirosso Phoenicurus phoenicurus MCE
Codirosso spazzacamino Phoenicurus ochrurus MCI
Pettirosso Erithacus rubecola MCI
Usignolo Luscinia megarhynchos MCE
Merlo dal collare Turdus torquatus MR
Merlo Turdus merula SC R
Tordo bottaccio Turdus philomelus MCI
Tordo sassello TUrdus iliacus MRI
Tordela Turdus viscivorus MRI
Cesena Turdus pilaris MRI

FAMIGLIA PARIDAE
Cinciallegra Parus major SC
Cinciarella Parus coeruleus SC
Cincia mora Parus ater MR
Codibugnolo Aegithalus caudatus SR

FAMIGLIA CERTHIDAE
Rampichino Certhia brachydactyla SC

FAMIGLIA PLOCEIDAE
Passera di malta Passer hispaniolensis maltae SC
Passera mattugia Passer montanus SC
Passera lagia Petronia petronia MCI

FAMIGLIA FRINGILLIDAE
Fringuello Fringilla coelebs MQ
Frosone Coccothraustes coccothraustes MRI
Peppola Fringilla montfringilla MRI
Verzellino Serinus serinus SC
Verdone Carduelis chloris SC
Lucherino Carduelisa spinus MCI
Cardellino Carduelis cardueolis SC
Fanello Acanthis cannabina SC
Crociere Loxia curvirostra MR

FAMIGLIA EMBERIZIDAE
Strillozzo Emberiza calandra SC
Zigolo nero Emberiza cirlus SC
Ortolano Emberiza hortulanus MR
Zigolo muciatto Emberiza cia MCI
Zigolo giallo Emberiza citrinella MR
 

APPENDICE ORNITOLOGICA
 

In aggiunta alle specie elencate, la cui presenza è dei diversi ambienti componenti il biotopo del Bosco di Santo Pietro, nei periodi migratori della primavera e dello autunno è possibile osservare il passaggio di stormi di aironi, garzette, di diverse specie di anatre, di gru, di cicogne, uccelli che in volo migratorio transitano sull'area senza soffermarsi. Tra gli ardeidi, invece capita piuttosto frequentemente, sempre in periodo migratorio osservare la sosta delle nitticore (Nycticorax nycticorax) in prossimità dei valloni, posati per lo più nelle piante più grandi di quercia.
Queste specie sono la ricchezza avifaunistica del Bosco di Santo Pietro, una presenza importante che ne esalta il valore ambientale dell'area.
 


Copyright
© www.regione.sicilia.it/agricolturaeforeste/azforeste/
Per gentile concessione Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione anche parziale senza specifica autorizzazione

HOMEPAGE

©  2002-2008  I Sapori di Sicilia