OMBRINA

Famiglia: SCIENIDI

NOME SCIENTIFICO:
CODICE FAO:
NOMI DIALETTALI:

 

 

 

 

Umbrina cirrosa
COB
LUMBRINA (SARDEGNA)
CORBO (MARCHE)
CRUVELLA (PUGLIA)
CORBELO (VENETO)
CORACINA (CAMPANIA)

 

NOME INGLESE:
NOME FRANCESE:
NOME SPAGNOLO:
SHI DRUM
OMBRINE COTIERE
VERRUGATO FUSCO


DESCRIZIONE:

Specie di dimensioni medie, raggiunge la lunghezza di circa 70 cm, presenta una marcata arcuatura del dorso rispetto alla linea ventrale che è invece rettilinea, dal muso alla pinna caudale. Il corpo è di color grigio argenteo con linee oblique ondulate sui lati di colore giallo oro con bordatura scura, ventre biancastro. Dotata di due pinne dorsali, pinne pettorali molto vicine agli opercoli, presenza sia di pinna anale che di pinna ventrale, pinna caudale a spatola irregolare. Nella parte inferiore della mandibola è presente un grosso e corto barbiglio, il margine degli opercoli è di colore nero.
Riproduzione:
Si riproduce da marzo ad agosto.
Area di pesca:
Mediterraneo; tutti i mari italiani, fondali sabbiosi o fangosi specie in prossimità dello sbocco a mare dei fiumi.
Stagionalita’ di Pesca:
Si pesca soprattutto in primavera ed estate.
Sistemi di pesca:
Reti a strascico, reti da posta.
Leggi:
Reg. CEE n. 2406/96 del 26.11.1996 prevede all’allegata tabella 9.1a i parametri di freschezza. Legge n. 963/1965 e DPR. 1639 del 2/10/1968 e succ. modifiche prevedono taglia minima a 7 cm.
 

 fonte : Ismea 

INDIETRO

INDICE CATEGORIA HOMEPAGE 

©  2002 I Sapori di Sicilia  Tutte le immagini del sito sono di Photodigitalart  -  Realizzazione InFormatica  &  Art