TONNO ROSSO

Famiglia: SCOMBRIDI

NOME SCIENTIFICO:
CODICE FAO:
NOMI DIALETTALI:

 

 

 

 

Thunnus thynnus
BFT
TUNNU (SICILIA)
POMPILO (F.V. GIULIA)
TON (VENETO)
SCAMPIRRU (SARDEGNA)




 

NOME INGLESE:
NOME FRANCESE:
NOME SPAGNOLO:
BLUEFIN TUNA
THON ROUGE
ATUN ROJO


DESCRIZIONE:

Pesce di grandi dimensioni fusiforme con sezione pressoché circolare. Dorso di colore azzurro scuro, fianchi bluastri e ventre argenteo. Testa grande con occhi piccoli, due pinne dorsali contigue, pinna anale simmetrica alla seconda dorsale, pinna caudale bilobata e ad ampio raggio, presenza di pinnule tra la caudale e la seconda dorsale e la pinna anale, pinna ventrale simmetrica alla prima pinna dorsale, pinne pettorali corte. Può raggiungere i 3 metri di lunghezza ed un peso anche superiore ai 400 kg. Taglia commerciale media da 1 a 2 metri di lunghezza con peso dai 100 ai 200 kg.
Riproduzione:
Avviene nel periodo primaverile. la specie effettua anche lunghe migrazioni per raggiungere le aree di riproduzione.
Area di pesca:
Mediterraneo, in tutti i mari italiani, in particolare quelli meridionali. Specie pelagica e fortemente migratoria anche per le esigenze riproduttive di cui sopra.
Stagionalita’ di Pesca:
Si pesca tutto l’anno con particolari catture nei mesi primaverili.
Sistemi di pesca:
Reti a circuizione (c.d. tonnare volanti), tonnare fisse e tonnarelle.
Leggi:
Reg. CEE 2406/96 del 26/11/1996 parametri di freschezza alla tabella 9.1a, e calibrazione commerciale all’allegato II medesimo regolamento. Reg. CEE n. 1626 del 27/6/94 - allegato IV prevede taglia minima della specie in 70 cm o 6,4 kg. La cattura della specie è vincolata a quote stabilite in sede comunitaria per i vari stati membri.
 

 fonte : Ismea 

INDIETRO

INDICE CATEGORIA HOMEPAGE 

©  2002 I Sapori di Sicilia  Tutte le immagini del sito sono di Photodigitalart  -  Realizzazione InFormatica  &  Art